Offri o cerchi lavoro? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





cassetta di pronto soccorso
cassetta di pronto soccorso

Sicurezza sul lavoro: la cassetta di pronto soccorso

Ci piace pensare che gli incidenti accadano solo ed esclusivamente agli altri, ma ovviamente la realtà è ben diversa. Gli incidenti possono essere minimizzati seguendo in modo impeccabile le norme sulla sicurezza, ma purtroppo possono accadere comunque e non è possibile prevederli. Che fare? C'è un solo modo per riuscire a contenere i danni che ogni genere di incidente potrebbe comportare: cercare cioè di essere quanto più previdenti possibile. E se c'è uno strumento che permetta di essere davvero previdenti, quello è senza alcun dubbio la cassetta pronto soccorso.

La cassetta del pronto soccorso deve essere presente in ogni azienda e anche in molte attività considerate luoghi pubblici come, ad esempio, i bar, i circoli oppure i centri sportivi. Con "deve essere presente" intendiamo ovviamente che esiste una legge apposita che impone a tutti coloro che hanno un'attività di avere una cassetta di questa tipologia sempre a portata di mano.   La mancanza di questa cassetta rende difficile aiutare un dipendente o un cliente che ha subito un incidente. La sua presenza invece permette di effettuare tutte le manovre di primo soccorso che sono state studiate durante i corsi di formazione, in attesa che arrivi un'ambulanza.

Ci sentiamo in dovere di ricordare che spesso sono proprio questa azioni di primo soccorso le più importanti, in alcuni casi sono addirittura quelle che permettono di avere più chance di salvare la vita agli altri. La mancanza della cassetta per il pronto soccorso inoltre può comportare per voi multe davvero molto salate.

Secondo la legge il contenuto di una cassetta per il pronto soccorso deve essere composto da:

  • guanti sterili monouso, meglio se non in lattice in modo da andare incontro anche alle esigenze di colore che soffrono di allergia a questo materiale;
  • visiera paraschizzi;
  • soluzione di iodopovidone;
  • soluzione fisiologica;
  • garze sterili;
  • pinzette da medicazione;
  • rete elastica;
  • cotone idrofilo;
  • cerotti di varie forme e dimensioni;
  • forbicine;
  • lacci emostatici;
  • ghiaccio secco
  • termometro;
  • apparecchio per la misurazione della pressione.

Devono inoltre essere presenti all'interno della cassetta anche dei sacchetti che permettano la corretta raccolta dei rifiuti sanitari. Sono disponibili in commercio però anche cassette per il pronto soccorso ancora più ricche di contenuto, con materiale che a prima vista potrebbe apparire del tutto inutile, ma che in alcune circostante invece potrebbe risolvere la situazione al meglio prima ancora dell'arrivo dell'ambulanza. A voi la scelta quindi!

Vi ricordiamo inoltre che all'interno di ogni cassetta del pronto soccorso è presente anche una copia del decreto ministeriale 388 del 15.07.03 dove troverete le disposizioni in materia.  Questo documento è davvero molto importante in quanto vi ricorderà sempre, anche quando avrete già utilizzato alcuni prodotti presenti nella cassetta, quali sono le cose indispensabili che devono essere presenti e che quindi dovete andare ad acquistare nuovamente. La cassetta infatti deve sempre essere fornita.

Per l'acquisto della cassetta del pronto soccorso vi consigliamo di fare affidamento su una ditta che si occupa di sicurezza sul posto del lavoro, come ad esempio la BAAP: avrete così la certezza di acquistare prodotti di alta qualità e realizzati a norma.