Offri o cerchi lavoro? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





reputazione sul web
reputazione sul web

Web Reputation: curare la propria reputazione sul web quando si cerca lavoro

Da qualche anno a questa parte la vasta diffusione dei social network (Facebook, Twitter, Linkedin, ecc.) ha creato un fenomeno nuovo che non è più possibile trascurare: la reputazione online della propria identità. Infatti, è bene sapere che le possibilità di trovare un lavoro o di fare carriera possono dipendere sempre più dalla vostra web reputation, ovvero ciò che si dice su di voi sul web. I selezionatori e le aziende, oltre alla valutazione del curriculum, spesso effettuano una indagine ed una valutazione del profilo online dei candidati.

Presentarsi in maniera corretta e senza passi falsi anche su internet risulta quindi fondamentale per la vostra ricerca lavoro. Tutto ciò non riguarda soltanto manager o chi ha già un ottimo lavoro, ma anche per tutti coloro che si affacciano per la prima volta nel mondo del lavoro. Analogamente anche le aziende devono curare la propria web reputation, in questo caso però si parla di Brand Reputation, in quanto sempre più acquirenti, prima di acquistare un prodotto o un servizio, cercano informazioni e pareri sul web.

In effetti, quale candidato, prima di un colloquio, non ha effettuato ricerche online per reperire tutte le informazioni possibili sull’azienda interessata? Alla stessa maniera il selezionatore farà ricerche su di voi, per saperne di più sulla persona che si è candidata alle sue offerte di lavoro. Mantenere sotto controllo la web reputation può portar via molto tempo, ecco perché alcune aziende hanno creato servizi ad hoc, alcuni anche gratuiti, per monitorare e migliorare la reputazione online. Tra questi possiamo citare: * Google Alerts: semplice ed immediato, consente di creare degli avvisi via email semplicemente inserendo delle parole chiave, come ad esempio il proprio nome.

* Viki Sentiment: una vera e propria piattaforma di gestione della web reputation, riesce a comprendere e a valutare ogni singola frase che passa sul web e capisce se si riferisce a voi. Tramite grafici controllate l’andamento e la positività o negatività della reputazione.

* Naymz: è un social network di tipo professionale con cui gli utenti possono sia creare una rete di contatti che gestire in maniera autonoma la propria reputazione online. Dopo essersi registrati è possiamo compiere una vera e propria integrazione della propria identità sul web inserendo i feed o i link al proprio blog o a tutti i social network usati maggiormente

* MonitorThis: può essere definito come un aggregatore di ricerche che consente di visualizzare i risultati da vari motori di ricerca per feed.

Questi sono solo alcuni degli strumenti messi a disposizione dalla rete. Se dunque state cercando un lavoro, d’ora in avanti ricordatevi che oltre a occuparvi di redigere un curriculum impeccabile, dovrete dedicarvi alla cura della vostra web reputation.