Offri o cerchi lavoro? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





negozi di antiquariato
negozi di antiquariato

Lavorare nell’antiquariato: come determinare il valore del tuo antiquariato ?

Come si può capire quale valore dare al proprio antiquariato? E’ un esercizio di pazienza. Questo perché, il valore di un pezzo antico deve essere negoziato tra acquirente e venditore, oppure mediante delle offerte nel corso di un’asta. Il professionista di questo settore è, invece, fondamentale per effettuare una valutazione certificata. Invece, per avere delle idee in generale, si può fare da soli.

Il valore di ciascun oggetto deve essere sempre valutato da un professionista. I valori vanno comparati di volta in volta.

Per effettuare una valutazione chiara, ad esempio di un dipinto di un pittore famoso, bisogna cercare un numero di vendite già registrate, scartando i valori in eccesso ed in difetto e puntando sui valori medi. Anche i risultati delle aste dal vivo si prestano a questo.
Tutte queste operazioni possono essere fatte anche in autonomia, purché si presti particolare attenzione.

Si deve cercare, quantomeno, di raggiungere un valore approssimativo. Si possono vistare le aste online, vedere i risultati, confrontare i prezzi. I siti migliori sono i seguenti, in inglese: tias.com e rubylane.com.

I prezzi tendono sempre ad oscillare, sia in base ai rivenditori che alle negoziazioni. I risultati delle aste online generalmente portano a dei prezzi molto più bassi a quelli presenti in fiere, mercatini, e soprattutto, negozi ed antiquariato. Bisogna, però, stare attenti alle truffe, ai falsi d’autore e a tutti quei meccanismi che tendono a falsare la realtà delle cose. Quindi, vada bene internet, ma sempre con un occhio attento alle cose.
Valido anche il consulto di libri di antiquariato, presenti nelle biblioteche locali. Non sono, in realtà, molto attendibili i valori, perché tendono ad essere aumentati, al fine di falsare i risultati finali, ma almeno servono a meglio conoscere le caratteristiche dei pezzi.

Un’altra chicca è il luogo in cui l’asta viene battuta. Non è la stessa cosa battere un prezzo a Milano, Roma. Pensate poi a New York, Parigi, i prezzi sarebbero ancora più esorbitanti. Prestate, dunque, attenzione a tale fattore.