Offri o cerchi lavoro? REGISTRATI GRATUITAMENTE!





INPS
INPS

INPS: Istituto Nazionale di Previdenza Sociale

Tra gli organi più importanti del nostro paese ci sono gli Enti di Previdenza, che gestiscono  tutte le pratiche che servono per il pubblico cittadino e sono anche partner di portali per la gestione della Pubblica Amministrazione come il Noipa. Uno dei più importanti Enti di Previdenza  e l’ INPS acronimo di Istituto Nazionale di Previdenza Sociale che si occupa di tutte quelle pratiche sociale volte a favorire  la previdenza  e l’ assistenza del cittadino.

Le attività che svolge l’ INPS

La principale attività che viene svolta dall’ INPS  e quella relativa alla previdenza e quindi all’ erogazione delle pensioni o di altre prestazioni ad aventi diritto come ad esempio il rimborso per tirocini come accade per Garanzia Giovani. L’ INPS si occupa anche di riscuotere i contributi statali che servono per stipulare un contratto assicuratvo per il lavoratore e che vengono calcolati in base alla retribuzione  specifica di ogni avente diritto. Per quel riguarda le pensioni l’INPS si occupa di erogare:

  • Pensioni di vecchiaia
  • Pensioni di anzianità
  • Pensioni di reversibilità
  • Pensioni d’ invalidità
  • Pensioni di Convenzioni per il lavoro estero

Oltre a rilasciare le pensioni l’INPS si occupa anche di fornire prestazioni economiche in  base al reddito che possono essere di vario tipo:

  • Disoccupazione
  • Nucleo Famigliare
  • Indennità per Maternità
  • Indennità Malattia
  • Mobilità
  • In  base alla dichiarazione dell’ Isee

L’ INPS risulta essere anche un garante della legalità, infatti  si occupa anche di controllare l’ispettiva, cioè che tutti i lavoratori versino i contributi e della gestione delle visite mediche di controllo ai lavoratori per controllare se la malattia sia vera oppure no. A tutti gli utenti che sono iscritti all’ INPS, viene rilasciata una PEC, la casella elettronica istituzionale dove avvengono tutte le comunicazioni da parte dell’ INPS

Storia dell’ INPS

In Italia si comincia a parlare di Previdenza Sociale  a partire dal 1889  con la fondazione della Cassa per la Previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai, che portò alla nascita verso gli anni 20 anche di una Cassa per assicurazioni Sociali per i lavoratori. Con Benito Mussolini, attraverso il decreto legge del 27 marzo del 1933 nasce ufficialmente l’ INPS, che  continua a seguire le direttive  delle precedenti casse di Previdenza e fu istituita un’ assicurazione contro la vecchiaia creando così il primo sistema pensionistico italiano. Nel 1943 diventa un ente dotato di personalità giuridica autonoma con lo scopo di garantire la piena previdenza sociale ai lavoratori. Nel corso degli anni le pratiche di previdenza hanno subito diverse modifiche  come quelle generose degli anni 70, che hanno portato alle baby pensioni,  fino alle ultime del Ministro Fornero, volte all’austerità.